Disinfestazione zanzare in casa: i metodi per far sparire gli insetti definitivamente

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: Lifestyle

È necessario procedere a una disinfestazione in casa dalle zanzare. Per fortuna ci sono dei metodi per far sparire gli insetti in modo definitivo: ecco quali sono.

Con l’arrivo del caldo sono puntuali come un orologio svizzero le zanzare: aggressive e fastidiose. Una presenza fissa dalla quale ci si vuole sbarazzare all’istante, ma non sempre ci si riesce perché spesso capita di farsi trovare non pronti.

Disinfestazione zanzare casa: metodi
Far sparire le zanzare in casa definitivamente – machedavvero.it

L’estate è una bellissima stagione da poter passare all’aria aperta e riconquistare gli spazi esterni alla casa, come giardini e terrazzi. La parte negativa è proprio la presenza degli insetti, in particolare delle zanzare che danno il tormento in ogni momento della giornata. I rimedi per fare la disinfestazione della casa sono tanti e alcuni sono molto più semplici di quanto si potrebbe pensare.

LEGGI ANCHE -> Pesciolini d’argento in casa, così puoi difenderti da questi fastidiosi insetti

Disinfestazione zanzare in casa: cosa fare

Per eliminare le zanzare ci sono alcuni piccoli rimedi da provare come usare le piante contro gli insetti o ricorrere alle zanzariere, ci sono sia quelle che si applicano alle porte e finestre ma anche quelle elettriche. Nel caso in cui ci si ritrova ad affrontare una vera e propria invasione, bisogna ricorrere alla disinfestazione.

Disinfestazione zanzare casa: cosa fare
La disinfestazione è un passo importante per eliminare le zanzare – machedavvero.it

Le zanzare depositano le loro uova nel mese di marzo, per questo il primo passo da fare è quello di ridurre le zone in cui c’è umidità e acqua stagnante: mantenere i sottovasi dei fiori sempre asciutti e coperti quando c’è la pioggia per evitare di attirare gli insetti.

In ogni caso, il periodo migliore per disinfestare la casa è da giugno a settembre, in questo lasso di tempo le zanzare sono più attive a causa dell’umidità. Se si effettua in questo periodo sarà sicuramente più efficace altrimenti sarà un lavoro vano. L’idea migliore è contattare un professionista che studierà come realizzare l’intervento in base alle posto e stabilirà anche l’ora più indicata per intervenire.

In genere, però, il momento migliore per fare la disinfestazione delle zanzare comuni è di notte o la mattina all’alba, mentre per le zanzare tigri l’idea è quella di intervenire nel pomeriggio tardi quando la temperatura è sui 20 gradi. Per liberarsi definitivamente dagli insetti si deve prendere in considerazione di fare diversi cicli.

LEGGI ANCHE -> Insetti attratti dalla luce artificiale, dietro c’è un motivo: ecco la spiegazione

Il primo ciclo nel mese di marzo ed è un intervento anti-larve, quindi va ad agire prima che queste diventino zanzare. In seguito si studierà la quantità degli insetti e la zona dell’abitazione così da capire quanti interventi sono necessari. Durante la disinfestazione bisognerà tenere chiuse le porte e le finestre della casa.

Impostazioni privacy