Gastrite e problemi digestivi, non solo farmaci: questi rimedi naturali fanno stare meglio

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: News

Per curare la gastrite e i problemi digestivi non ci sono solo i farmaci, ma anche alcuni rimedi naturali che fanno stare meglio. 

La gastrite è definita come un’infiammazione del rivestimento dello stomaco e compromette le difese immunitarie. Può essere un problema acuto o cronico, in ogni caso provoca dolori digestivi. Alcuni integratori alimentari e rimedi naturali possono aiutare ad alleviare il disagio.

Gastrite curarla rimedi naturali
Curare la gastrite con i rimedi naturali – machedavvero.it

Durante la stagione primaverile è frequente avere problemi gastrici a causa dello stimolo della produzione maggiore del cortisolo, il famoso ormone dello stress, che potrebbe provocare una serie di problemi intestinali a coloro che soffrono di questo disagio. Prima di affidarsi a farmaci e medicinali è importante conoscere quali sono i rimedi naturali per contrastare la gastrite.

LEGGI ANCHE -> Senti il sapore amaro in bocca durante i pasti? Ecco perché accade e quando preoccuparsi

Gastrite, i rimedi naturali per stare meglio

Dolore addominale, bruciore di stomaco, nausea, perdita di appetito, questi sono solo alcuni sintomi che spesso sono associati ai problemi gastrici e richiedono la consultazione del proprio medico di fiducia o di uno specialista. Un disagio collegato strettamente alla dieta e ci sono alcuni rimedi naturali per poter stare meglio.

Gastrite: rimedi naturali
I rimedi naturali contro i problemi gastrici – machedavvero.it

Il dottor Alessandro Targhetta ha dato alcuni consigli su come contrastare i problemi intestinali e gastrici. Per alleviare il dolore è importante seguire la dieta mediterranea che è antinfiammatoria. È importante quindi eliminare dal proprio regime alimentare quei cibi acidi come agrumi, latticini, farne bianche, carni rosse e pomodori. Eliminare anche l’alcol, cibi grassi e fritti, caffè, bevande gassate, piatti piccanti, dolci, alimenti conservanti con l’aceto.

È necessario che si prediliga frutta e verdura di stagione, così come vanno molto bene i legumi come lenticchie, ceci, fagioli. Sono consigliate le erbe aromatiche come basilico, timo, prezzemolo e molte altre; ottimi anche i semi oleosi come noci, mandorle e nocciole. Rientrano nella dieta pure i piccoli pesci grassi ricchi di omega-3 come sardine, acciughe, sgombro; così come fonti vegetali di omega-3 tipo semi e/o oli di lino, semi di canapa, semi di chia.

LEGGI ANCHE -> Sostituisci il caffè con questa bevanda: ti darà una carica incredibile ogni mattina

La maggior parte di questi alimenti sono anche ricchi di fibre e polifenoli che aiutano a ridurre l’infiammazione e la gastrite. È poi consigliato fare pasti piccoli e frequenti. Solo in un secondo momento si potrebbe fare affidamento a degli integratori, ma sempre sotto consulto medico.

Impostazioni privacy