Acquista un’auto su Facebook, fermato dai poliziotti: così ha perso 10.000€

Pubblicato il giorno

da Giovanni Cristiano

nella categoria: Lifestyle

Grandi problemi per un uomo dopo l’acquisto di un’auto dal marketplace di Facebook. Fermato dagli agenti: cosa è accaduto.

Il marketplace di Facebook contiene tante proposte interessanti ma che, alle volte, possono essere protagoniste di situazioni completamente inattese. Questo è il caso di un uomo che ha acquisto un’auto sullo store di Facebook ed ha perso tanti soldi.

auto facebook poliziotti errori
L’acquisto di un’auto dal marketplace di Facebook getta un uomo nei guai – (Machedavvero.it)

L’uomo protagonista di questa particolare vicenda è stato subito catturato dall’annuncio di una Range Rover presente sul marketplace di Facebook. Dopo qualche riflessione ha eseguito l’acquisto che si è rivelato completamente negativo.

I problemi sono emersi a seguito di alcuni controlli fatti sulla vettura che hanno causato all’uomo una perdita di oltre 10.000 euro. Gli agenti intervenuti non hanno potuto fare altro che procedere al sequestro del SUV acquistato da Facebook.

LEGGI ANCHE -> Trasforma la vecchia auto in una tech e di ultima generazione: tutto senza acquistarne una nuova

Acquista una Range Rover su Facebook e perde oltre 10.000€: cosa è accaduto

Un uomo della contea di Warwickshire ha pubblicato sul suo profilo Facebook la foto di una Range Rover trainata dal carro attrezzi. L’Evoque che il conducente aveva acquistato tramite il marketplace di Facebook presentava una situazione illegale alle spalle.

Uomo acquista range rover rubato
L’acquisto di un Suv fa perdere all’uomo 10.000 sterline (oltre 10.000 euro) – (Machedavvero.it)

La verità è emersa a seguito del controllo HPI, che consente di risalire alla storia del veicolo. L’altro controllo effettuato sull’auto è stato quello inerente ad un registro V5 utile a stabilire se il numero presente sulla carta di circolazione sia a norma oppure no.

LEGGI ANCHE -> Patata in auto, il trucco geniale che nessuno conosce: può essere la soluzione che cercavi

La polizia ha eseguito i dovuti controlli dopo aver ritirato il veicolo. Dall’analisi effettuati al telaio si è avuta la conferma che l’Evoque acquistata era un veicolo rubato a Londra lo scorso ottobre. Dalla foto, tanti utenti hanno commentato mostrando la loro grande incredulità su quanto accaduto, soprattutto perché un’auto così imponente non poteva costare circa 10.000 euro.

Quanto accaduto all’uomo della contea di Warwickshire ha permesso agli agenti di lanciare un avviso sull’attenzione da avere quando si acquistano determinati prodotti. Non sempre in rete si fa l’affare e, alle volte, si può finire in delle situazioni non facili da risolvere. Ad ogni modo, il protagonista della vicenda ha perso per sempre i suoi soldi e in futuro starà bel lontano da questo tipi di proposte.

Impostazioni privacy