Rendere le forbici più affilate è semplicissimo: il metodo per un taglio senza intoppi

Pubblicato il giorno

da Giovanni Cristiano

nella categoria: Lifestyle

Le forbici di casa possono essere nuovamente affilate tramite un metodo poco conosciuti: il taglio sarà sempre fluido ed efficiente.

Avere un paio di forbici in casa è fondamentale per risolvere diverse situazioni, ma con il tempo questo oggetto perde la sua forza e precisione nel taglio. Per tale ragione risulta utile conoscere un metodo che permetta di rendere le forbici nuovamente affilate.

forbici affilate metodo
È possibile rendere le forbici più affilate con un metodo semplicissimo – (Machedavvero.it)

Se si è notato che le forbici presenti in casa faticano a tagliare le cose e, quando riescono, non si evidenzia un taglio netto, bisogna subito intervenire per riportarle allo stato iniziale. Ci sono vari metodi per affilare le forbici a casa, ma uno in particolare tende a spiccare sugli altri.

Il metodo per affilare le forbici risulta molto semplice da mettere in campo ma bisogna sempre agire con la giusta attenzione. In assoluta sicurezza si può procedere a ripristinare l’utilizzabilità delle forbici: vediamo come.

Come affilare le forbici in casa: il metodo da conoscere

Capire quando è arrivato il momento di affilare le forbici è semplicissimo dato che non riusciranno a tagliare più volte lo stesso punto e non taglieranno con facilità gli oggetti comuni. L’indicazione generale è che le forbici dovrebbero essere affilate due volte all’anno, o più spesso se vengono utilizzate con una certa frequenza. Se l’uso è raro, basterà affilarle una volta all’anno.

Affilare forbici foglio alluminio
Come funziona l’affilatura con il foglio di alluminio – (Machedavvero.it)

Il metodo per affilare le forbici è quello con un foglio di alluminio, veloce ed economico. Il foglio va utilizzato per pulire le lame delle forbici e rimuovere lo sporco accumulato che ostacola la affilatura.

LEGGI ANCHE -> Forbici a forma di croce sotto il letto: il significato nascosto di questa pratica molto comune

Il primo passaggio da eseguire è tagliare un pezzo di carta stagnola di lunghezza compresa tra 8 e 12 cm, piegarlo su sé stesso dal lato della lunghezza più volte per creare una striscia più larga di un singolo foglio di alluminio. Successivamente bisogna prendere le forbici e tagliare la striscia realizzata. Per concludere pulire le forbici con un panno per rimuovere lo sporco accumulato.

Se non si ha a disposizione della carta alluminio, si può procedere con la carta vetrata. Qui si avrà bisogno di un pezzo di carta con grana 150-200, anche se più fine è la carta è migliore sarà il risultato. Piegare la carta a metà, con la trama ruvida all’esterno. Ora è necessario assicurarsi che la lama tocchi la superficie ruvida della carta ad ogni taglio. Infine, concludere l’operazione pulendo le forbici con un panno morbido.

Impostazioni privacy