Addio a muffa e macchie umidità nel sottopiano di bagno e cucina, rimuovile con questi trucchi fatti in casa

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: Lifestyle

È possibile rimuovere la muffa e le macchie di umidità nel sottopiano di bagno e cucina grazie a dei trucchi fai da te: ecco quali sono e cosa fare.

Il sottopiano che si trova in bagno o in cucina è sempre molto utile per riporre gli oggetti che si usano nel quotidiano. Sebbene si pulisca spesso è normale che sia soggetto alla comparsa di muffa e macchie di umidità, ma per fortuna si possono eliminare subito con dei suggerimenti naturali.

Muffa macchie umidità sottopiano
Pulire la muffa e le macchie di umidità – machedavvero.it

Affinché l’abitazione rimanga sempre in ottime condizioni, pulita, igienizzata e profumata, è necessario procedere con una pulizia periodica di tutti gli spazi e non lasciare nulla al caso. In particolare, non tutti ci pensano ma è altrettanto indispensabile pulire il sottopiano della cucina o del bagno, in quanto è una delle zone più difficili da gestire.

Il sottopiano è a contatto costantemente con l’acqua e l’umidità della lavastoviglie o del lavello e questo provoca facilmente la comparsa di macchie di muffa e alcuni odori sgradevoli. Ma, per poter pulire l’intera area e farlo sembrare nuovo, ci sono dei suggerimenti fai da te.

LEGGI ANCHE -> Non togliere la muffa dal cibo, è pericolosissimo: ecco che cosa succede veramente all’alimento

Come togliere muffa e macchie di umidità dal sottopiano

I mobili che si trovano sotto i ripiani della cucina o del bagno tendono a generare parecchia umidità, rendendoli luoghi soggetti a macchie di muffe, funghi e altri batteri. Per eliminarli, bisogna tenere a mente alcuni trucchetti di pulizia molto efficaci e fatti in casa.

Muffa macchie umidità: rimedi
I rimedi per togliere muffa e macchie di umidità nel sottopiano – machedavvero.it

Il primo suggerimento è preparare una soluzione per la pulizia con la candeggina. Bisogna aggiungere 20 ml di candeggina a ogni litro di acqua in una bottiglia spray. Poi mescolare per bene e poi spruzzare la miscela sulle zone interessate. In seguito lasciare riposare per 10 o 15 minuti e pulire con un panno o una spugna. Ripetere il procedimento per più di una volta per assicurarsi che lo stampo venga rimosso per bene, poi lasciare asciugare per bene ed è fatta.

LEGGI ANCHE -> Hai l’umidità in casa? Con queste piante risolvi i problemi di muffa

Il secondo suggerimento è quello di preparare una miscela per la pulizia con ammoniaca. In questo caso bisogna mettere un litro di acqua e un tappo dosatore di ammoniaca liquida all’interno di un flacone spray. Mischiare per bene e poi spruzzare le zone con macchie di muffa e umidità, lasciare agire per 10 o 15 minuti e allo scadere del tempo pulire con carta da cucina o un vecchio panno. In seguito lasciare asciugare per bene e il gioco è fatto.

Impostazioni privacy