Bolletta della luce alle stelle, scollega subito questi elettrodomestici: consumano tantissima energia

Pubblicato il giorno

da Giovanni Cristiano

nella categoria: Lifestyle

La bolletta della luce può presentare una cifra altissima a causa di alcuni elettrodomestici: perché scollegarli conviene.

Ogni abitazione presenta un numero elevato di elettrodomestici, che va considerato per non ricevere delle brutte sorprese nella bolletta della luce. In tal senso conviene conoscere quali dispositivi bisogna scollegare perché lavorano anche quando non sono attivi, sprecando così molta energia.

bolletta luce scollega elettrodomestici
Gli elettrodomestici da scollegare per evitare sorprese in bolletta – (Machedavvero.it)

Qualsiasi tipo di elettrodomestico ha una sua incidenza all’interno della vita di tutti i giorni, ma è adeguato sapere a quanto ammonta il consumo di energia per gestire al meglio l’eventuale saldo in bolletta. Diventa quindi fondamentale che le persone adottino delle misure utili a garantire un certo risparmio in bolletta.

In questo scenario è assolutamente importante sapere quali elettrodomestici funzionano in modalità stand-by, un processo che genera un continuo consumo di energia. Scopriamo insieme quali dispositivi devono essere scollegati quando non sono utilizzati.

LEGGI ANCHE -> Bolletta sempre troppo alta? Dipende tutto da questi errori: gli esperti ne sono certi

Quali elettrodomestici scollegare per non consumare eccessivamente energia

In casa sono tanti i dispositivi che continuano a consumare energia anche quando non sono utilizzati. Conoscere quali elettrodomestici lavorano in questo modo diventa essenziale per non vedere arrivare una bolletta dall’elevato importo.

elettrodomestici scollegare corrente
I dispositivi che consumano un’alta quantità di energia – (Machedavvero.it)

Dalle Tv fino ad arrivare alle console per videogiochi sono molteplici i dispositivi che si dotano della funzione di stand-by, ma il primo componente da considerare in questo discorso è il caricabatterie per smartphone o altri device. Molti infatti tendono a lasciarlo collegato, probabilmente per abitudine, ma tale gesto ha una sua rilevanza in bolletta.

LEGGI ANCHE -> Questo gesto che in pochi conoscono ti salva la bolletta: il risparmio è assicurato

Un altro dispositivo da tenere sotto controllo è il forno a microonde dato il consumo di circa 1.433 watt. Ci sono situazioni in cui si lascia la porta aperta e questa piccola distrazione conduce ad un consumo di energia di circa 25,79 watt. Discorso simile può essere applicato anche alla lavatrice, un elettrodomestico che può arrivare a consumare fino all’11% della bolletta se si utilizza acqua fredda o calda, con la seconda opzione che è quella impatta maggiormente.

Il frigorifero deve essere collegato sempre ma può essere gestito nel migliore dei modi non raffreddando i piatti caldi, ma inserendoli a temperatura ambiente. Infine, attenzione al forno elettrici che richiedono un’alta quantità di energia per funzionare al meglio.

Impostazioni privacy