Bruciature e incrostazioni sui fornelli, il trucco orientale fa tornare la tua stufa come nuova

Pubblicato il giorno

da Giovanni Cristiano

nella categoria: Lifestyle

Il fornello bruciato della cucina può essere rimessi a nuovo grazie ad un trucco orientale: sarà perfettamente lucente.

La cucina è un angolo della casa in cui si lavora molto a seguito delle varie preparazioni che possono essere fatte. È un luogo sacro dove profumi, aromi e sapori si diffondono nel corso del tempo.

fornello bruciato trucco orientale
Il trucco orientale risolve il problema del fornello bruciato – (Machedavvero.it)

L’attività in cucina comporta inevitabilmente l’accumulo di sporco e grasso, talvolta accumulati negli angoli più remoti e impensabili. Tra le sfide maggiormente temute c’è quella inerente al fornello bruciato, elemento che nel tempo accoglie un’importante quantità di sporco a seguito del lavoro svolto.

Con il tempo questa problematica si fa sempre più difficile da eliminare, ma grazie ad un trucco che arriva da Oriente i fornelli torneranno alla loro lucentezza originale. Questa soluzione ingegnosa consente di raggiungere un risultato davvero molto importante.

LEGGI ANCHE -> Il ferro da stiro bruciato si può recuperare? La soluzione per pulirlo al meglio

Pulire il fornello bruciato con il trucco orientale: problema risolto in pochi passaggi

All’interno della tradizionale orientale la pulizia non si limita solo alla rimozione dello sporco presente in superficie, ma è considerata una procedura che favorisce l’equilibrio nell’abitazione. Questo approccio alla pulizia consente oggi di poter mettere in atto dei metodi che uniscono ingredienti naturali e tecniche curate nei minimi dettagli.

pulire fornelli bruciati aceto bianco bicarbonato sodio
I fornelli bruciati possono essere pulito con l’aceto bianco e il bicarbonato di sodio – (Machedavvero.it)

Nel caso dei fornelli bruciati, i maestri orientali hanno sviluppato un sorprendente trucco che utilizza a pieno le caratteristiche dell’aceto bianco e del bicarbonato di sodio, due ingredienti comuni ma assolutamente efficaci nella battaglia contro il grasso e la sporcizia.

LEGGI ANCHE -> Piano cottura della cucina sempre splendete: il metodo stupisce tutti

Per eseguire questo antico trucco orientale e riportare i fornelli bruciati alla loro lucentezza originale è necessario seguire pochi e semplici passaggi. In prima battuta è necessario togliere i fornelli e immergerli in una soluzione di aceto bianco e acqua calda, lasciandoli riposare per almeno un’ora affinché possano sciogliere il grasso e lo sporco accumulati. Trascorso il tempo indicato, rimuovere i fornelli e strofinarli in maniera delicata con una spugna o una spazzola per rimuovere eventuali residui rimasti attaccati.

Subito dopo preparare una pasta con bicarbonato di sodio, acqua e qualche di gocce di limone andandola ad applicare sui fornelli. Lasciare che la pasta agisca per qualche minuto e concludere la procedura sciacquando i bruciatori con acqua tiepida. Ora non resterà altro da fare che asciugarli andando a rimetterli sul fornello.

Impostazioni privacy