Ecco come puoi far sì che un immobile acquistato a scopo di investimento si “ripaghi da solo”: parola dell’IA

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: News

È possibile fare in modo che un immobile acquistato a scopo di investimento si “ripaghi da solo”: ecco i consigli dell’IA.

Acquistare un immobile è uno sforzo economico non da poco, soprattutto in questo periodo storico in cui il costo della vita è sempre più caro. Ci sono però dei suggerimenti per coprire l’intero investimento.

Investimento immobile: ripagare spese
È possibile ripagare le spese di una casa – machedavvero.it

La difficoltà di una famiglia italiana per comprare una casa si è incrementata negli ultimi quattro anni in tutti i capoluoghi di provincia. Tuttavia, non tutti sano che si possono mettere in pratica delle strategie per fare in modo che un immobile si “ripaghi da solo”. Si tratta di consigli dati dall’intelligenza artificiale per guadagnare concretamente dall’investimento.

LEGGI ANCHE -> Comprare casa all’asta tra vantaggi e svantaggi della scelta: le cose da controllare per evitare brutte sorprese

Come coprire le spese dell’investimento di un immobile

La prima strategia per coprire le spese di un investimento è quella di mettere in affitto l’immobile. Il suggerimento è chiedere un prezzo che vada a coprire le spese di mutuo, manutenzione e tasse, in questo modo non solo non c’è una perdita ma c’è un vero guadagno.

Investimento immobile: strategie ripagare spesa
Le strategie per coprire l’investimento di un immobile – machedavvero.it

Un’altra soluzione è optare per gli affitti sulle piattaforme come Airbnb, questo soprattutto se l’immobile si trova in un posto turistico. In questo modo, infatti, è possibile ottenere delle rendite più alte rispetto a un affitto tradizionale i cui ricavi sono più bassi. Nel caso in cui il valore della casa aumenta con il passare degli anni, si potrebbe anche rifinanziare il mutuo così da prendere del denaro extra, che a sua volta potrebbe essere reinvestito per pagare il debito.

Un’altra idea è quella di ristrutturare e rivendere l’immobile quando lo si è acquistato a prezzo vantaggioso. In questo modo il valore aumenta e i profitti personale anche. Per coloro che non hanno abbastanza capitale per l’investimento possono prendere in considerazione di coinvolgere un partner che possa entrare nell’acquisto, in questo modo i costi verranno divisi.

LEGGI ANCHE -> Comprare casa, quanti anni di stipendio ti occorrono: inimmaginabile

È importante sfruttare le deduzioni fiscali per gli investimenti immobiliari, come le tasse di proprietà, gli interessi di mutuo e le spese di manutenzione. In questo modo è possibile risparmiare. L’ultima idea è quella di prendere in considerazione i pagamenti extra, in questo modo sarà possibile coprire le spese di mutuo e ammortizzare il debito.

Impostazioni privacy