Elimina questi alimenti dalla dieta, così riduci il rischio di cancro: lo dice la scienza

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: News

Per ridurre il rischio di cancro, il consiglio della scienza è eliminare alcuni alimenti dalla propria dieta: ecco quali sono.

È risaputo che ciò che si mangia ha un impatto sulla salute di ogni persona, dal peso ai livelli di energia. Tanti studi hanno dimostrato che il corpo risponde al programma alimentare che viene scelto e per questo è importante fare attenzione.

Rischio cancro: alimenti eliminare
Gli alimenti da eliminare per evitare il cancro – machedavvero.it

La dieta deve essere ricca di nutrienti e varia, un’impresa piuttosto semplice se si fa largo uso di frutta e verdura ogni giorno. I medici suggeriscono di consumare almeno cinque porzioni di frutta e verdura al giorno per stare bene. Secondo quanto rivelato dagli esperti e dalle ricerche scientifiche, inoltre, ci sono quattro alimenti da eliminare per allontanare il rischio di cancro.

LEGGI ANCHE -> Massima attenzione: se hai questi sintomi corri immediatamente dal medico | Rischio cancro gravissimo

Quali cibi non mangiare per allontanare il rischio di cancro?

Il primo alimento da togliere dalla dieta è la carne lavorata, tutte le carni salate, stagionate, fermentate, affumicate o preparate per esaltare il sapore o migliorare la conservazione devono essere consumate con moderazione. L’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro dell’OMS ha classificato le carni lavorate come “cancerogene per l’uomo” nel 2015. Hanno aggiunto che questo alimento aumenta il rischio di cancro del colon-retto.

Rischio cancro: quali alimenti eliminare
Gli hamburger sono sconsigliati nella dieta – machedavvero.it

Secondo quanto rivelato dai Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, il consumo di alcol è stato collegato direttamente a un aumento del rischio di cancro all’esofago, al colon e al retto, al fegato, al seno, alla bocca e alla gola. Gli esperti hanno rivelato che i “benefici” percepiti del bere un bicchiere di vino o qualche altra bevanda alcolica sono puramente psicologici. Quindi è importante limitare il consumo.

L’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro ha dichiarato che la carne rossa è probabilmente cancerogena per l’uomo a lungo termine. Può variare da manzo, vitello, maiale, agnello, montone e capra. Il cibo è stato associato al rischio di cancro del colon-retto, del pancreas e della prostata. Il suggerimento è quello di limitare il consumo di carne rossa a tre porzioni a settimana.

LEGGI ANCHE -> La scoperta sul cancro al seno che potrebbe salvare migliaia di vite: ecco il gene Jolie che cambia tutto e dà speranza

Secondo i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, consumare cibi zuccherati e fritti aumenta le probabilità di diventare obesi. Questa è una condizione di salute cronica legata a una dieta sbilanciata e che comporta a un alto rischio di sviluppare 13 tipi di cancro. Si suggerisce di mangiare cibi meno elaborati, ricchi di grassi saturi, zuccheri e sale.

Impostazioni privacy