Mai più muffa in bagno: il segreto che pochi conoscono per prevenirla e eliminarla facilmente

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: Cucina, Lifestyle

La muffa in bagno sarà solo un ricordo grazie a un segreto che conoscono in pochi. In questo modo sarà facile eliminarla e prevenirla: ecco cosa fare.

La muffa ed i funghi che la compongono prosperano in ambienti umidi. Questa è una situazione tipica per un bagno, soprattutto a causa del vapore acqueo e della condensa che proviene da docce e vasche da bagno.

Muffa bagno segreto pulirla
Il segreto per eliminare la muffa – machedavvero.it

L’accumulo di umidità in bagno favorisce la presenza della muffa che può degradare l’estetica del bagno e comportare rischi per la salute, come problemi respiratori e allergie per le persone. L’umidità eccessiva, inoltre, può danneggiare i materiali da costruzione, provocando il rigonfiamento del legno, il distacco della vernice e la corrosione dei metalli, ciò può comportare costi di riparazione significativi. Per fortuna c’è un segreto per prevenire ed eliminare la muffa con facilità in bagno.

LEGGI ANCHE -> Addio a muffa e macchie umidità nel sottopiano di bagno e cucina, rimuovile con questi trucchi fatti in casa

Come prevenire ed eliminare la muffa in bagno

Per prevenire la muffa in bagno è importante adottare alcuni accorgimenti che aiutano ad evitare l’eccessiva umidità nella stanza. La prima cosa da fare in tal senso è aerare il bagno, soprattutto quando c’è molto vapore acqueo. Prima di fare il bagno o la doccia è importante riscaldare il bagno, così da evitare lo shock termico. Ricordarsi di asciugare le superfici bagnate ed evitare di usare le pitture lavabili sulle pareti.

Muffa bagno come prevenirla
Prevenire la muffa in bagno – machedavvero.it

Diverse soluzioni, naturali e non, possono aiutare le persone a pulire il bagno ed eliminare la muffa. Per prima cosa è necessario procedere con una attenta analisi della muffa, è in questo caso che è necessario individuare subito quali sono le cause che hanno portato la muffa nell’area. È bene ricordarsi che ogni macchia è diversa e quindi è necessario studiare il caso singolarmente.

In seguito ricordarsi di disinfettare le aree con le macchie di muffa, un passaggio necessario per evitare la proliferazione batterica e delle spore. È proprio in questo modo che viene eliminata la muffa, ricordarsi di utilizzare dei prodotti specifici o fai da te che non intossichino.

LEGGI ANCHE -> Stop alla muffa in casa, i 3 trucchi per evitarla una volta per tutte

Procedere poi con l’isolamento della zona in cui dovrà essere applicato un microrivestimento liquido protettivo della parete fredda da condensa e umidità. Alla fine procedere con il riequilibro termico prima che arrivi la stagione invernale e quindi il freddo; è necessario eliminare le dispersioni di calore.

Impostazioni privacy