Tanti smartphone Android non potranno più pagare con Google Wallet: cosa sta accadendo

Pubblicato il giorno

da Giovanni Cristiano

nella categoria: Lifestyle

Moltissimi smartphone Android non potranno più pagare tramite Google Wallet: controlla se il tuo dispositivo rispetta il nuovo requisito.

Google Wallet è sicuramente un’opzione molto utilizzata dagli utenti Android, perché garantisce dei pagamenti istantanei. Molti smartphone Android però non saranno più compatibili con questa funzione a seguito del nuovo requisito minimo predisposto da Google.

smartphone android non pagare google wallet
Tantissimi smartphone Android non potranno più pagare con Google Wallet – (Machedavvero.it)

La tecnologia avanza e anche i sistemi devono restare al passo per evitare che emergano possibili falle in cui gli hacker potrebbero inserirsi. In questa ottica gli sviluppatori lavorano a degli aggiornamenti che mettono da parte i dispositivi un po’ datati. Questo discorso vale anche per Google Wallet che a breve non sarà più utilizzabile su specifici dispositivi mobili e su smartwatch.

LEGGI ANCHE -> Smartphone Android lento? Rendilo più veloce con un semplice passaggio

Google Wallet non più utilizzabile su smartphone Android e smartwatch: la modifica verrà applicata dal 10 giugno

Google ha recentemente comunicato il nuovo requisito minimo necessario per far funzionare Wallet sui dispositivi Android e sugli smartwatch. La modifica verrà applicata dal prossimo 10 giugno e segnerà un confine tra chi rispetta almeno il requisito minimo e chi invece non lo fa.

requisito minimo Google Wallet
Google comunica il nuovo requisito minimo per continuare a utilizzare Wallet – (Machedavvero.it)

Google Wallet dal 10 aprile funzionerà sugli smartphone con almeno Android 9 e sugli smartwatch con Wear OS 2.x. Per questo motivo gli utenti dovranno controllare la versione dei loro dispositivi per continuare ad effettuare pagamenti contactless.

LEGGI ANCHE -> Puoi utilizzare il vecchio smartphone per Android Auto: basta solo questa app

La notizia comunicata da Google potrebbe rappresentare un problema per gli utenti che utilizzano questa tecnologia, obbligandoli a cambiare dispositivo oppure a trovare un’alternativa diversa dal Wallet dell’azienda. L’unica certezza rappresentata al momento è che tantissimi dispositivi non potranno più utilizzare Google Wallet.

La situazione per gli indossabili è ancora più complessa perché i dispositivi che supportano i pagamenti contactless sono proposti a una cifra elevata e non ricevano tanti aggiornamenti o li ricevono dopo un lungo periodo di attesa.

Chi ha un dispositivo abbastanza datato, però, deve riflettere ad ampio raggio dato che, con ogni probabilità, neanche gli aggiornamenti di sistema sono disponibili. L’importanza degli update non è da sottovalutare dato che il lavoro degli sviluppatori è proprio quello di rendere tramite l’esperienza utente sempre più sicura e protetta. Per questo motivo è meglio analizzare se proseguire con il proprio dispositivo o se è meglio guardare cosa propone il mercato.

Impostazioni privacy