Audio WhatsApp, non serve ascoltarli: il trucco per conoscere il contenuto

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: Lifestyle

Non serve sempre ascoltare gli audio su WhatsApp per scoprirne il contenuto. C’è un trucco molto semplice che permette di conoscerlo.

L’app di messaggistica istantanea ha ottenuto un importante riconoscimenti a livello mondiale, in cui milioni di utenti comunicano tra di loro anche se si trovano in paesi lontani migliaia di chilometri. È possibile inviare messaggi di testo e audio, ma anche foto, video e altri contenuti.

Audio Whatsapp trucco non ascoltarli
Il trucco per non ascoltare i messaggi audio – machedavvero.it

Tante sono le funzioni implementate dall’azienda Meta per i propri utenti, mentre altre sono richiestissime dai clienti. Una delle più desiderate è senza dubbio la trascrizione degli audio WhatsApp, in quanto non sempre le persone possono ascoltare ciò che viene detto al loro interno. Anche se non vi è una soluzione ufficiale, esiste già un trucco per chi vuole trascrivere gli audio in modo da non doverli ascoltare ed è possibile farlo con l’intelligenza artificiale che può essere facilmente utilizzata.

LEGGI ANCHE -> Stai attento alla truffa dei numeri sospetti su WhatsApp, così ti rubano soldi e dati personali

Come trascrivere gli audio WhatsApp con l’IA

Purtroppo, come abbiamo visto, gli sviluppatori Meta non hanno ancora implementato la funzione per la trascrizione degli audio su WhatsApp. Tuttavia, la soluzione arriva dall’app Transcribe Me, l’IA che converte le note vocali in testo, come spiega il sito web ufficiale. Questo lo fa non solo con i messaggi che arrivano all’app di messaggistica di Meta, ma anche alle altre come Telegram.

Audio Whatsapp ascoltarli IA
Ascoltare i messaggi audio con un bot IA – machedavvero.it

Il sito sostiene che gli utenti non devono scaricare applicazioni, ma possono iniziare a utilizzare il bot gratuitamente, quindi senza dover chiedere informazioni aggiuntive. L’azienda ha specificato che nessun dato degli utenti viene archiviato o condiviso con terze parti, questo per garantire non solo l’efficienza del servizio ma anche la completa tutela.

Per utilizzare il servizio bisogna accedere quindi al sito web ufficiale, meglio farlo da un PC. In seguito, è necessario aggiungere un numero a WhatsApp o inserirlo semplicemente scansionando il codice QR. La chat con l’IA poi si avvierà automaticamente nell’app e bisognerà aggiungerla come contatto.

LEGGI ANCHE -> La chiamata WhatsApp da questo numero ti mette in pericolo: in pochi minuti perso denaro e dati personali

Una volta fatti questi passaggi base importanti, si potrà procedere inoltrando l’audio alla chat Transcribe Me, in questo modo si avrà la certezza di ottenere il testo senza dover ascoltare interamente l’audio. Gli utenti riceveranno il testo in pochi secondi. È di certo una soluzione semplice ed efficace, soprattutto per coloro che non sono sempre disponibili o sono  impossibilitati ad ascoltare i messaggi audio.

Impostazioni privacy