Creare password, attenzione a non commettere questo errore: rischi grosso

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: News

Creare una password è una delle attività più delicate ed è importante prestare attenzione a non commettere un errore molto comune tra gli utenti.

Sono tanti gli utenti in tutto il mondo che rimangono vittime di qualche attacco informatico. Norton, la società di sicurezza informatica di Gen, ha incaricato Dynata di condurre un sondaggio online. I risultati hanno dimostrato che tutti sono vulnerabili alle truffe online.

Creare password evitare errore
Attenzione a non commettere un errore quando si crea la password – machedavvero.it

Esistono diversi tipi di attacchi informatici. Parliamo dei classici malware installati di nascosto agli utenti, ma anche l’accesso non autorizzato a un account social media e a un account di posta elettronica. Alcune persone hanno lamentato anche il fatto che le proprie informazioni siano state esposte in una violazione dei dati.

Pertanto, gli esperti spiegano che il passaggio della creazione di una password è importante per proteggere le informazioni e mantenere la sicurezza online. Dunque, è essenziale assicurarsi che la password sia forte e difficile da decifrare, così come è fondamentale non fare un errore.

LEGGI ANCHE -> Pericolo hacker, occhio a queste password: sono facilmente decifrabili

Quali errori non fare per creare una password sicura e forte

I danni causati dai criminali informatici possono essere devastanti per un utente, soprattutto se i truffatori riescono ad accedere ai conti bancari. Tuttavia, creare una password forte e complessa, aumenta in modo significativo la difficoltà degli hacker che vogliono accedere al profilo.

Creare password forte
Creare una password forte e sicura – machedavvero.it

La maggior parte degli utenti fa l’errore di non leggere la password dopo che l’ha creata, in questo modo non si rende conto visivamente della sua efficienza. La lettura, infatti, è il primo passaggio fondamentale per la sicurezza dei propri profili online. A questo però ci sono molti altri accorgimenti da prendere in considerazione.

È necessario evitare di usare compleanni, nome personale o nomi di famiglia o animali domestici quando si è in fase della creazione di password. Questo perché sono troppo prevedibili e gli hacker esperti potrebbero metterci poco per violare gli account. Un’altra raccomandazione è assicurarsi che la password contenga almeno 12 caratteri e includa un mix di lettere maiuscole, lettere minuscole, numeri e simboli speciali.

LEGGI ANCHE -> Questa lettera nelle password rende la vita difficile ai criminali informatici: la verità svelata da un esperto

Ricordarsi di abilitare l’autenticazione a due fattori per aggiungere un ulteriore livello di protezione ai dati. Inoltre, per evitare di cadere vittima di tranelli messi in piedi dai truffatori, è importante stare sempre alla ricerca di e-mail e siti web sospetti che tentano di truffare gli utenti. Il sospetto è alla base.

Impostazioni privacy