WhatsApp, tieni lontano gli hacker dal tuo account con queste funzionalità: aumentano la privacy

Pubblicato il giorno

da Giovanni Cristiano

nella categoria: News

WhatsApp offre diverse funzionalità che aumentano sensibilmente la privacy. Attivale subito e tieni lontano gli hacker.

I criminali informatici stanno prendendo sempre più d’assalto le app di messaggistica a seguito dell’elevato traffico di utenti che si verifica ogni giorno. Anche perché su quelle piattaforme gli utenti condividono informazioni personali e diversi contenuti tra audio, foto e video.

whatsapp hacker funzionalità privacy
Le funzionalità di WhatsApp che tengono lontano gli hacker – (Machedavvero.it)

Questi dati richiamano l’attenzione degli hacker, che in caso di possesso potrebbero svolgere le loro attività illecite. In questo discorso rientra WhatsApp con i suoi oltre 2 milioni di utenti attivi ogni giorno. Il successo raggiunto dall’app ha portato gli hacker a cercare di ottenere i dati sensibili degli utenti per commettere truffe oppure rivenderli sui mercati illegali.

La piattaforma non è rimasta a guardare ed è corsa ai ripari implementando delle funzioni atte ad migliorare la sicurezza e la privacy degli utenti. Facendo affidamento a queste opzioni si vivrà un’esperienza sicuramente più tranquilla rispetto al passato, anche se non bisogna mai abbassare la soglia dell’attenzione.

LEGGI ANCHE -> “Posso parlarti?” La terribile truffa WhatsApp non lascia scampo: svuota il conto in pochi minuti

Le funzioni da attivare per migliorare la sicurezza su WhatsApp

Nel corso degli anni l’app di casa Meta ha accolto funzionalità per la sicurezza che offrono agli utenti un controllo più elevato delle chat e del profilo, contrastando così eventuali tentativi di accesso da parte degli hacker.

migliorare sicurezza whatsapp
Come migliorare la sicurezza sul servizio di messaggistica Meta – (Machedavvero.it)

Per utilizzare queste funzioni bisogna dirigersi alla voce “Impostazioni” presente nel piccolo menu che si apre cliccando i tre puntini situati nell’angolo in alto a destra. Entrati nella sezione di riferimento bisogna cliccare su “Privacy” per poter gestire al meglio la privacy del profilo.

LEGGI ANCHE -> Tutti pazzi per WhatsApp Plus, la nuova app è già disponibile per gli utenti

Nella sezione privacy ci saranno diverse voci da poter indagare: “Chi può vedere le informazioni personali” come ultimo accesso, le immagini del profilo e le info; i “Messaggi effimeri” che consentono di impostare un timer predefinito per le comunicazioni; le “Avanzate” che consentono di proteggere l’IP nelle chiamate e disabilitare le anteprime dei link.

Tutte queste funzioni consentono di ritagliare l’esperienza in base alle proprie esigenze. Come detto in precedenza, la gestione delle opzioni deve affiancarsi ad un’attenzione sempre alta e precisa, questo perché gli hacker mettono in campo strategie nuove e sorprendenti. Insomma, Meta sta garantendo un’esperienza sicura ai suoi utenti e tale lavoro rappresenta solo un tassello importante del grande successo della piattaforma.

Impostazioni privacy