Bonus con ISEE basso nel 2024: l’elenco delle agevolazioni da richiedere

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: News

Tanti sono i Bonus da richiedere nel 2024 per le famiglie che hanno un ISEE. L’elenco delle agevolazioni da richiedere è ampio: ecco quali sono i benefici da non perdere.

La maggior parte degli incentivi predisposti dallo Stato italiano per le famiglie italiane dipendono dal reddito annuale. L’Isee serve proprio a indicare la situazione economica in cui versano i cittadini e le cittadine italiane.

Bonus ISEE 2024: elenco agevolazioni
L’elenco delle agevolazioni – machedavvero.it

Esattamente come disposto negli anni passati, anche nel 2024 ci saranno una serie di Bonus da richiedere per coloro che hanno un limite ISEE. La platea dei beneficiari potrebbe essere più ampia rispetto al 2023 per via dell’alto tasso di inflazione, anche se bisogna considerare che la sua corsa fortunatamente sta rallentando.

Tuttavia, data la complicata situazione economica in cui versa la maggior parte delle famiglie italiane, il governo ha deciso per una rivalutazione di diverse misure in termini di agevolazioni. Per questa ragione alcuni de bonus che lo scorso anno non spettavano ad alcune famiglie, quest’anno potrebbero richiederlo.

LEGGI ANCHE -> Nuovo bonus idrico, in arrivo l’agevolazione nelle bollette dell’acqua per le famiglie

Bonus con ISEE 2024: tutti i benefici

Anche nell’anno appena in corso è possibile richiedere alcuni benefici. Tra quelli nell’elenco c’è l’Assegno di inclusione per chi ha un Isee inferiore a 9.360 euro; è una misura che è andata a sostituire il Reddito di Cittadinanza in vigore fino allo scorso anno. Per chiedere il bonus sociale per avere uno sconto in bolletta serve un Isee fino a 9.530 euro l’anno.

Bonus ISEE 2024: benefici
I bonus da richiedere nel 2024 – machedavvero.it

La domanda per il bonus psicologo può essere inoltrata solo da quelle persone che hanno un Isee massimo di 50.000 euro, altrimenti non si avrà diritto all’incentivo. Il conto corrente gratis può essere aperto da coloro che hanno un Isee fino a 11.600 euro o una pensione fino a 18mila euro.

L’assegno unico invece può essere richiesto con un Isee non superiore a 45.575 euro. Per quanto riguarda invece la carta acquisti, questa spetta alle famiglie che hanno un componente che con meno di 3 anni o più di 65 anni e che abbiano un Isee fino a a 8.052,75 euro. In merito alla carta dedicata a te può essere richiesta da chi ha un Isee che non supera i 15mila euro.

LEGGI ANCHE -> Bonus Teleriscaldamento 2024, a chi spetta: tutte le novità da conoscere

Per le famiglie che hanno esigenza di richiedere il bonus asilo nido l’Isee è importante solo per la somma da richiedere, in quanto se è superiore a 40mila euro otterranno 1.500 euro. Il bonus affitto per morosità incolpevole si può ottenere con un Isee non superiore ai 26mila euro. Per le giovani e i giovani che vogliono il bonus cultura è necessario che il nucleo familiare abbia un Isee non superiore ai 35mila euro.

Impostazioni privacy