L’11% della popolazione ha dichiarato di aver subito un incidente domestico, quali isono i pericoli e cosa fare per evitarli

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: News

Tutti sono a rischi di incidenti domestici, per questo bisogna fare attenzione ad alcuni pericoli: ecco quali sono i consigli per stare in sicurezza in casa.

La casa è il luogo in cui una persona si sente più sicura, ma non si è immuni da infortuni che possono essere di varia natura. Gli infortuni possono investire sia grandi che piccini, per questa ragione è importante fare grande attenzione.

Incidenti domestici: attenzione pericoli
Fare attenzione ai pericoli in casa – machedavvero.it

Le stime dell’Istat hanno rivelato che circa l’11% della popolazione ha dichiarato di aver subito un incidente domestico. Le casalinghe e i casalinghi, ovviamente, sono le categorie maggiormente a rischio: cadute e ustioni sono tra gli infortuni più comuni in casa. Ci sono dinamiche che riguardano anche urti o schiacciamento, quest’ultimo pericolo è principalmente rivolto a bambini e ragazzi.

LEGGI ANCHE -> La passione per la montagna può essere molto pericolosa: alcuni consigli per evitare incidenti

Incidenti domestici: i pericoli e cosa fare per evitarli

I pericoli in casa possono essere molteplici e di varia natura: meccanici, strutturali, elettrici, da esplosione, scale, pavimenti irregolari, strumenti da taglio o lavoro, cavi elettrici, prese non protette, presenza del gas, liquidi infiammabili, vapori, polveri, utensili da cucina e combustibili. È dunque importante migliorare la consapevolezza dei rischi e pericoli in casa, soprattutto se ci sono bambini e anziani.

Incidenti domestici: come proteggersi
I consigli di sicurezza in casa – machedavvero.it

Per la sicurezza in camera da letto è bene tenere sempre illuminate le stanze ed evitare di camminare al buio e scalzi, non fumare nel letto e riporre gli oggetti e indumenti nell’armadio. La sicurezza in bagno riguarda principalmente il phon che non deve essere usato vicino all’acqua o con il pavimento bagnato, bisogna usare i tappeti antiscivolo, non fare la doccia o il bagno quando si è da soli in casa.

In merito alla sicurezza in cucina e soggiorno è importante pulire gli elettrodomestici solo dopo averli staccati dalla presa, non tenere tende e carta svolazzante vicino a fornelli o stufe, tenere in un posto sicuro i prodotti chimici, spegnere la TV e PC dall’interruttore. Anche la sicurezza delle scale è importante, non bisogna salire se si è soli o con delle calzature poco stabili, non usarle in prossimità di porte o finestre.

LEGGI ANCHE -> “Rischio incidenti”: auto richiamate in Italia, ecco i modelli a cui fare attenzione

Per allontanare il rischio elettrico è importante staccare la corrente elettrica quando si deve cambiare una lampadina, assicurarsi che gli impianti siano a norma, non tirare il cavo per togliere la spina, non inserire la presa tedesca a forza.  Riguardo al rischio chimico è necessario usare i guanti, non mescolare le sostanze acide con il cloro, non travasare i prodotti chimici in contenitori anonimi, non lasciare aperti le scatole con prodotti chimici.

Impostazioni privacy