L’acqua calda uccide i batteri? Finalmente tutta la verità: i consigli sulla pulizia

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: Lifestyle

In tanti lavano le stoviglie o le mani con l’acqua calda perché convinti che uccida i batteri: ecco qual è la verità e che cosa fare.

Coloro che lavano i piatti a mano o fanno il bucato di solito si domandano se l’acqua calda possa uccidere i germi, mentre altri hanno semplicemente bisogno di capire se possono utilizzare l’acqua fredda per risparmiare.

Acqua calda batteri elimina: verità
L’acqua calda contro germi – machedavvero.it

È vero, l’acqua calda è capace di uccidere i batteri e germi, oltre al fatto che è sicuramente più sicura in caso di emergenza quando la si deve utilizzare per controllo e prevenzione delle malattie. La vera domanda che bisogna fare è quanto deve essere calda l’acqua e per quanto tempo i germi devono rimanervi esposti per essere eliminati definitivamente.

LEGGI ANCHE -> Smartphone è un ricettacolo di germi e batteri, solo così lo pulisci nel modo corretto

Acqua calda uccide batteri: ecco qual è la giusta temperatura

Sebbene sia possibile uccidere alcuni batteri solo con l’acqua calda, l’elemento deve avere una temperatura ben superiore a quella tollerata dalla pelle. La maggior parte delle persone riesce a tollerare una temperatura di 110 gradi per un breve periodo.

Acqua calda batteri: temperatura
La temperatura perfetta contro i germi – machedavvero.it

A dir la verità, però, le temperature specifiche dell’acqua per uccidere i germi sono difficili da individuare, ma l’acqua potabile fornisce un ottimo riferimento. Per disinfettare l’acqua potabile si consiglia di far bollire l’acqua per almeno un minuto: ci vogliono 212 gradi al livello del mare per uccidere i batteri e gli agenti patogeni e rendere l’acqua potabile.

La maggior parte del lavaggio delle stoviglie e dei vestiti viene fatto a temperature al di sotto a 120 gradi, quindi non è certo supporre che si stiano uccidendo tanti germi con l’acqua calda. Pure se l’acqua calda non uccide molti germi, aiuta a pulire i piatti e i vestiti, liberandoli così da potenziali ospiti di batteri. Per eliminare lo sporco è ancora più efficace usare l’acqua calda e il detersivo insieme.

LEGGI ANCHE -> Scrivania e oggetti in ufficio, attenzione a germi e batteri: pulisci in questo modo

Poiché non è possibile disinfettare i piatti o i vestiti con acqua bollente, è necessario utilizzare un disinfettante. Con il bucato è possibile lavare i capi e contemporaneamente disinfettarli, utilizzando un detersivo disinfettante adeguato al ciclo di lavaggio. Per igienizzare i piatti, è necessario prima lavarli e poi immergerli in una soluzione igienizzante per uccidere i batteri. Il metodo più semplice e affidabile per igienizzare i piatti è utilizzare candeggina al cloro.

Impostazioni privacy