Ascolti consigli nutrizionali dagli ultracentenari? È un errore, ecco perché

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: Lifestyle

È un errore ascoltare i consigli nutrizionali di persone che hanno compiuto 100 anni. Un cliché che non fa vivere più a lungo: ecco qual è il motivo.

La maggior parte delle persone che si ritrovano a parlare con un ultracentenario sono spinte nel chiedere qual è il segreto per la longevità. Alcune di queste risposte sono interessanti, ma non devono essere prese alla lettera.

Consigli nutrizionali: non accettare ultracentenari
Non accettare i consigli degli ultracentenari – machedavvero.it

È di certo affascinante ascoltare le storie di coloro che hanno vissuto per più di un secolo, ma è altrettanto vero che porre una domanda sui consigli nutrizionali non aiuta a capire qual è il motivo di longevità. È in pratica un quesito privo di fondamento che non porta a niente se non ad arrivare a delle conclusioni che potrebbero essere infondate. Detto ciò, la ragione per cui non bisogna dare credito a questi racconti la si può ritrovare nel fenomeno riconosciuto come bias di sopravvivenza.

LEGGI ANCHE -> Attenzione a queste 13 abitudini apparentemente innocue: mettono a rischio la salute

I consigli nutrizionali degli ultracentenari sono infondati secondo il fenomeno bias di sopravvivenza

Il fenomeno conosciuto come bias di sopravvivenza, o bias cognitivo e statistico, prende in esame solo coloro che oggi sono in vita ma ignora quelli che non sono “sopravvissuti”. In pratica, per fare un esempio, mettiamo il caso che in un gruppo di 100 persone metà fumano e l’altra no. È facile supporre che coloro che morirebbero prima sono i fumatori, visto che vanno incontro a più malattie.

Consigli nutrizionali: vivere più lungo
Per vivere più a lungo non servono i consigli delle persone logeve – machedavvero.it

Tuttavia, è possibile anche che uno di loro sfidi la probabilità e riesca ad arrivare a 100 anni. In questo caso, non si può dire che il suo segreto di longevità sia fumare un pacchetto di sigarette al giorno. D’altro canto, non sapremo mai le testimonianze di coloro che non sono arrivati a vivere un secolo e che hanno condotto uno stile di vita simile all’ultracentenario.

Le storie degli ultracentenari creano un pregiudizio, questo perché sentiamo principalmente i successi, mai non i fallimenti. Questo riguarda non solo la longevità, ma anche questioni professionali e familiari. In poche parole, ci sono cose che la scienza non si può spiegare e una di queste è proprio come poter vivere più a lungo.

LEGGI ANCHE -> Il segreto della longevità risiede in un alimento impensabile: non deve mai mancare a tavola

Nonostante ciò, è risaputo quali sono i consigli giusti che potrebbero aiutare a vivere più anni e sperare di arrivare a superare i 100 anni: essere molto attivi fisicamente, non mangiare troppo e non fumare, ma è importante anche avere una visione positiva della vita.

Impostazioni privacy