Buona fortuna in casa, attenzione alle piante: questi fiori attirano negatività

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: Lifestyle

Per chi vuole attirare la buona fortuna in casa deve fare attenzione alle piante, alcune di queste attirano negatività: ecco quali sono.

Coloro che stanno arredando casa o semplicemente hanno deciso di dare un punto verde alla propria abitazione devono prestare particolare attenzione ai dettagli che possono influenzare l’energia e l’armonia delle stanze domestiche.

Buona fortuna casa piante evitare
I fiori da evitare in casa – machedavvero.it

Le piante e i fiori che si scelgono per decorare gli ambienti di casa svolgono un ruolo importante nel bilancio della vitalità degli spazi. Alcune di queste, pur essendo molto belle, potrebbero avere connotazioni negative secondo alcune correnti di pensiero come quella cinese del feng shui.

La cura e l’attenzione che viene data alle piante e ai fiori può influenzare l’energia della casa e della propria vita. Dunque, secondo alcune credenze popolari è importante non avere in casa 5 piante per chi spera in una buona fortuna nel proprio futuro.

LEGGI ANCHE -> Hai poco tempo per il tuo giardino? Queste 7 piante perenni hanno bisogno di poca cura

Quali piante non avere in casa per avere buona fortuna

Tutto coloro che arredano casa hanno come obiettivo quello di assicurarsi che le energie positive siano le uniche ad abitarla. Alcune credenze popolari hanno indicati 5 specie di piante da non possedere in casa per mantenere un ambiente domestico positivo e prospero.

Buona fortuna casa: fiori sconsigliati
L’oleandro è sconsigliato da avere in casa – machedavvero.it

Nonostante sia esteticamente un fiore molto bello da vedere, è assolutamente sconsigliato avere in casa un oleandro in quanto è tossico per i gatti; alcune credenze sostengono che attiri sfortuna ed è meglio averlo in giardino. Conosciuto per i suoi fiori sofisticati e i petali delicati, il papavero è associato alla fertilità; è un fiore che appassisce rapidamente, si ritiene che possa attirare sfortuna se si trova all’interno della casa.

Secondo quanto rivelato dall’antica arte taoista feng shui, avere dei gerani all’intero di casa potrebbe attirare sfortuna e negatività; è quindi preferibile lasciarli sui balconi o nei giardini, anche perché sono belli da vedere. Anche l’ortensia ha una leggera connotazione negativa; un fiore associato al capriccio, alla freddezza e all’indifferenza, tanto che si ritiene che averlo dentro casa attiri solitudine e fallimento.

LEGGI ANCHE -> Hai problemi con gli insetti in casa? Queste 3 piante li elimineranno per sempre

Chiudiamo la lista dei cinque fiori da non avere in casa per attirare buona fortuna e prosperità economica e finanziaria con il garofano; sempre secondo la teoria del feng shui, si tratta di un fiore che tenderebbe ad assorbire energia positiva, quindi il suggerimento che viene dato è quello di evitare di utilizzarlo in ambienti chiusi.

Impostazioni privacy