Non buttare via i vecchi collant, puoi riciclarli in questo modo

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: Lifestyle

È un errore buttare via i vecchi collant, perché si possono riciclare in vari modi: ecco come riutilizzarli e aiutare il pianeta.

Uno dei problemi principali per chi usa i collant quotidianamente è quello di trovarseli sfilati dopo poche ore dall’utilizzo. Tuttavia, prima di scartarli si possono mettere in pratica delle idee originali.

Vecchi collant: non buttare via
È un errore buttare i vecchi collant – machedavvero.it

Uno dei punti fermi nel guardaroba di una donna sono i collant, i quali spesso sono scartati via quando non sono più in buone condizioni. Tuttavia, quello che però non tutti sanno è che questo capo intimo di abbigliamento ha un enorme potenziale per essere riutilizzato in modo creativo e sostenibile. In particolare, sono stati rivelati dei modi per riciclare i vecchi collant.

LEGGI ANCHE -> Ami riciclare? Per te in arrivo il bonus contro l’usa e getta

Cosa si può fare con i vecchi collant? Le idee per riciclarli

Le calze possono essere trasformate in accessori utili, contribuendo al riciclo e alla tutela dell’ambiente. La pratica del riciclo, infatti, non è solo funzionale e benefica, ma riflette anche una mentalità più consapevole e creativa nel settore della moda femminile al giorno d’oggi.

Vecchi collant: come riciclarli
I collanti possono diventare elastici per capelli – machedavvero.it

Un modo pratico e semplice per riutilizzare i collant è quello di trasformarli in elastici per capelli. Per realizzarli è basta tagliare la parte della gamba in strisce sottili e unirle tra loro così da formare un elastico. Questi sono vantaggiosi perché sono morbidi, flessibili e prevengono la rottura dei capelli quando sono legati in una coda di cavallo o in uno chignon.

L’altro modo intelligente per riciclare i collant è trasformarli in una borsa per la biancheria intima. Per crearli basta tagliare una gamba dalla calza e cucire un’estremità. Ciò consentirà di lavare capi come lingerie o calzini delicati in modo sicuro, evitando che si aggroviglino o si danneggino.

Queste appena indicate sono solo due idee su come si possono riciclare i collant, ma sono ottimi anche per usarli come braccialetti, così come sarebbero perfetti come custodie per telefoni o cuscinetti per la pulizia di superfici delicate. C’è anche chi opta per usarle come stracci per le pulizie domestiche.

LEGGI ANCHE -> Ombrello rotto? Basta sprechi: 10 modi per dargli una nuova vita con il riciclo intelligente

La tendenza verso la sostenibilità e il riciclo nel settore della moda è in crescita e trovare nuovi modi per dare vita a capi che altrimenti verrebbero scartati è parte di questa evoluzione. La creatività aggiunge un tocco unico e personalizzato allo stile in cui ci vestiamo e ci prendiamo cura del nostro ambiente.

Impostazioni privacy