Pensi di essere stato bloccato su WhatsApp? Puoi scoprilo con questi segnali

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: News

Per chi pensa di essere stato bloccato su WhatsApp può scoprirlo osservando alcuni segnali infallibili: ecco quali sono.

La piattaforma di proprietà Meta conta oltre due miliardi di utenti nel mondo ed è uno dei servizi online più popolari. Un’app creata nel 2009 ed è diventata indispensabile per la comunicazione, oltre al fatto che in questi anni sono stati sviluppati nuovi servizi per garantire una maggiore privacy e una migliore esperienza.

WhatsApp: scoprire bloccato
È possibile sapere se si è stati bloccati su WhatsApp – machedavvero.it

Il servizio di messaggistica istantanea WhatsApp è un compagno di vita fondamentale per milioni di persone in tutto il mondo, chat private, gruppi, community sono tutti luoghi in cui poter parlare liberamente. Tra le tante funzioni dell’app c’è la possibilità di bloccare gli altri utenti con i quali non si desidera continuare a comunicare.

Basta entrare nell’app di messaggistica ed entrare nella sezione privacy e contatti bloccati, per poi selezionare l’utente che si vuole bannare e procedere. In genere, l’utente che viene bloccato non lo sa, ma ci sono dei segnali per scoprire se si è stati bloccati.

LEGGI ANCHE -> “Posso parlarti?” La terribile truffa WhatsApp non lascia scampo: svuota il conto in pochi minuti

Come scoprire se si è stati bloccati su WhatsApp

L’azione di bloccare un utente non lo rimuove dall’elenco dei contatti dell’app o dalla rubrica del cellulare. Per eliminarlo, bisogna farlo direttamente rubrica del telefono. Detto ciò, ci sono dei segnali che possono aiutare le persone a capire se si è stati bloccati nella piattaforma.

WhatsApp: come scoprire blocco
I segnali per scoprire se si è stati bloccati – machedavvero.it

Per prima cosa che si può osservare quando una persona pensa di essere stata bloccata da un contatto è che non può vedere i messaggi visualizzati o lo stato online del contatto in questione, in pratica è come se rimanesse congelato. Un secondo segnale da notare è che non è possibile visualizzare gli stati del contatto, ovvero non si viene a sapere se quella persona scrive qualcosa nel suo stato.

Il terzo segnale rivelato dagli esperti per capire se si è stati bloccati nell’app di messaggistica di Meta è che non si possono visualizzare gli aggiornamenti alla foto del profilo del contatto. È noto poi che gli utenti bloccati non possono chiamare quel contatto. Nel caso in cui si gestisce un gruppo non si potrà inserire quel contatto.

LEGGI ANCHE -> Smartphone, non vuoi essere tracciato? Devi premere questo pulsante su WhatsApp, è nascosto

Inoltre, bisogna aggiungere che quando vengono inviati i messaggi a un contatto che ha bloccato verranno visualizzati in grigio, ciò sta a indicare che il messaggio è stato inviato normalmente, ma non mostrerà che è stato letto, quindi le due spunte non saranno blu.

Impostazioni privacy