I codici PIN che agevolano gli hacker: se ti affidi ad uno di questi devi subito cambiarlo

Pubblicato il giorno

da Giovanni Cristiano

nella categoria: News

Ci sono dei codici PIN che agevolano il lavoro degli hacker. Se ci si affida ad uno di questi il rischio è elevato: controlla subito.

Nella maggior parte dei dispositivi elettronici è impostato un codice PIN per tenere lontani i malintenzionati. Questi vengono utilizzati per accedere allo smartphone, ai PC, alle app, ai bancomat, ovvero a strumenti dove sono presenti dati personali e bancarie del diretto interessato.

codici pin agevolano hacker
I codici PIN più facili da decifrare per gli hacker – (Machedavvero.it)

L’uso di codici PIN è ormai diffusissimo ma resta il problema dell’inserimento di chiavi di sicurezza facili da decifrare per i criminali informatici. Una password anche di quattro o sei cifre consente di mettere in atto una prima linea di difesa contro l’accesso non autorizzato, che viene meno se non è complessa e unica.

A dare un quadro più chiaro della situazione è stato il data scientist Nick Berry che ha condiviso un elenco dei codici PIN più comunemente utilizzati. Per questo motivo bisogna controllare se si fa affidamento su uno o più codici condivisi dall’esperto, così da passare alla modifica nel minor tempo possibile.

LEGGI ANCHE -> Attenzione alle password, questo errore è un favore agli hacker: correggilo subito

I 10 codici PIN più semplici per i criminali informatici

Ci sono oltre 10.000 combinazioni in cui è possibile organizzare i numeri da zero a nove per creare un codice PIN. Nonostante questo elevato numero, gli utenti tendono a costruire chiavi molto prevedibili e facili da decifrare.

codici pin più utilizzati
I codici PIN più utilizzati al mondo – (Machedavvero.it)

Lo studio di Nick Berry è stato realizzato utilizzando diverse tabelle di password pubblicate, esposte e scoperte, oltre ad informazioni sulle violazioni della sicurezza. L’esperto ha chiarito che non avrebbe condiviso il database che ha utilizzato poiché l’indagine non vuole essere una risorsa che fornisce un assist agli hacker.

LEGGI ANCHE -> Questa lettera nelle password rende la vita difficile ai criminali informatici: la verità svelata da un esperto

Con la sua metodologia, il data scientist ha trovato più di 3,4 milioni di chiavi a quattro cifre e ognuna delle 10.000 combinazioni è stata rappresentata nel set di dati analizzato. Alla fine, l’esperto ha identificato come la più popolare la combinazione formata da 1234, presente nel circa 11%. I 10 codici PIN più utilizzati sono risultati essere:

  • 1234 – 10,713%;
  • 1111 – 6,016%;
  • 0000 – 1,881%;
  • 1212 – 1,197%;
  • 7777 – 0,745%;
  • 1004 – 0,616%;
  • 2000 – 0,613%;
  • 4444 – 0,526%;
  • 2222  0,516%;
  • 6969 – 0,512%.

Per creare una passkey forte e sicura bisogna seguire questi tre semplici suggerimenti: non ripetere i numeri; non utilizzare una sequenza più volte; se è possibile, usare il maggior numero possibile di numeri.

Impostazioni privacy