Non guardare la TV in questo momento della giornata, consuma molta più energia elettrica

Pubblicato il giorno

da Isabella Insolia

nella categoria: News

L’intelligenza artificiale ha rivelato quando è meglio non guardare la TV in casa per evitare di consumare troppa energia elettrica.

L’efficienza energetica è diventato uno dei temi più importanti per le famiglie italiane, soprattutto dopo i rincari che ci sono stati dopo la pandemia. Per questo è necessario esaminare nel dettaglio le proprie abitudini e il proprio stile di vita che apparentemente potrebbe essere innocuo.

Guardare TV momento giornata
Il consumo energetico dipende anche dalla TV – machedavvero.it

Accendere la televisione per guardare un programma o un film o una serie TV è una delle attività più comuni che si fanno in casa. Sebbene in molti amano rilassarsi davanti uno schermo dopo una lunga giornata lavorativa oppure nel fine settimane, scegliere il momento meno appropriato per guardare la TV potrebbe avere un impatto notevole sul consumo energetico e, di conseguenza, anche sull’ambiente.

Sebbene ci siano molti altri strumenti a disposizione per l’intrattenimento, la televisione rimane uno dei dispositivi più importanti da avere in casa. Tuttavia, quandosi decide di accenderla, non tutti gli orari sono uguali per guardare un programma. Per questo motivo è importante saper scegliere il momento migliore della giornata per avere un impatto energetico minore.

LEGGI ANCHE -> Come migliorare Internet sulla TV di casa: maggiore velocità per contenuti di alta qualità

Quando guardare la TV per risparmiare sull’energia elettrica

L’intelligenza artificiale ha spiegato che il momento peggiore per guardare la TV è nel pomeriggio, tra le ore 14:00 e le ore 18:00. Questo perché in genere tale orario coincide con una maggiore domanda di energia elettrica, oltre al fatto che moltissime persone tornano a casa dal lavoro o da scuola, per questo i consumi in casa aumentano notevolmente.

Guardare TV risparmiare
Gli orari per guardare la televisione – machedavvero.it

Senza contare il fatto che in questo lasso di tempo ci sarà una minore efficienza energetica, proprio perché le reti di distribuzione elettrica sono maggiormente cariche. A tutto ciò va aggiunto anche il fatto che uno sforzo energetico comporta anche degli effetti sull’ambiente, con un maggiore uso di combustibili fossili che contribuiscono all’effetto serra.

Dunque, per ridurre i consumi e per tutelare l’ambiente il suggerimento è quello di optare a guardare la televisione la mattina o nelle ore serali, in questo modo l’energia sarà consumata meno. Quindi chi desidera iniziare una serie televisa per una bella maratona è meglio partire dopo le ore 18 oppure prima delle 14.

LEGGI ANCHE -> Perché la TV ha le porte USB? Queste funzione potrebbero svoltarti la giornata

Un altro gesto importante da fare, ma che non tutti ci pensano, è quello di spegnare la TV quando non si usa, quindi non lasciarla accesa o in stand-by, per questo è importante scollegare anche i dispositivi attaccati. Magari l’ideale è scegliere tecnologia LED od OLED, le quali sono più efficienti.

Impostazioni privacy